l'amore non ha confiniDon Mario Costanzi
00:00 / 05:58
L'amore non ha confini

(canzone dedicata a Maria Cristina Ogier di don Mario Costanzi, autore-cantante)

Piccolo fiore di marzo nato in una grande città

Seme sbocciato in un sogno che abbraccia tutta l’umanità

E ha portato chiusa dentro di sé quella spina che più amara non c’è

Ma solamente una rosa vedrai e un dolore che non vincerà mai

 

Piccolo cuore di bimba che amare così forte già sa

Lo sguardo sempre nel cielo, e i passi dentro questa realtà

E crescendo ogni giorno così, al suo Dio sa solo dire di Sì!

Quel sogno grande ora sì lo vedrai e la notte no non vincerà mai

 

E c’è già un mondo che aspetta un po’ di quel fuoco che hai dentro te

C’è chi non ha la forza di alzarsi e ti chiama e tu non puoi fermarti perché

 

L’amore non ha confini e paure non ha

e non aspetta domani ma adesso è già qua

L’amore non ha confini frontiere non ha

una distanza non c’è che fermarlo potrà

 

Un grande fiume che scorre casa di chi casa non ha

Vite che muoiono sole e cercano chi le aiuterà

E dal cuore una scommessa potrà fare quello che nessuno ora sa

Sul grande fiume un battello vedrai e un sorriso che non morirà mai

 

Voglia di amare la vita ma c’è chi non ci riesce lo sai

chi troppo presto è già madre o non vorrebbe esserlo mai

E una casa al centro della città che accoglie chi una casa non ha

Insieme a tanti la vita amerai e la morte no non vincerà mai

 

E c’è già un mondo che aspetta un po’ di quel fuoco che hai dentro te

C’è chi non ha la forza di alzarsi e ti chiama e tu non puoi fermarti perché

 

L’amore non ha confini e paure non ha

e non aspetta domani ma adesso è già qua

L’amore non ha confini frontiere non ha

una distanza non c’è che fermarlo potrà